12 giu 2020

La cucina Z.Island firmata da Zaha Hadid prende vita in un appartamento di Mosca

"Disegno forme potenti, mutevoli e fluide; e penso sempre che effetto farebbero se galleggiassero nello spazio".
Zaha Hadid

Un progetto prezioso che realizza nella città di Mosca in Russia, la cucina Z.Island firmata da Zaha Hadid. Sono gli architetti Anna Karpova e Dmitry Kulish a realizzarlo per lo studio Interior design studio LVA-Interior.

 

 

Z.Island è un ambiente cucina fluido, concepito dall'architetto di fama mondiale in collaborazione con Ernestomeda e DuPont™ . Porta con sé innovazioni sulla lavorazione dei materiali, l'organizzazione strutturale e l'integrazione di tecnologie avanzate con l’obiettivo di dare una risposta progettuale all’idea di cucina futuristica. Capace di tradurre l’immaginazione in immagine, e l’immagine in architettura; Zaha Hadid ha modellato uno spazio quotidiano e tradizionale come l’ambiente cucina, attraverso il suo inconfondibile stile.

 

 

Forme e volumi fluidi che fluttuano nello spazio esplorando angolature inedite. Il design decostruttivista di Zaha Hadid, libera le forme da uno schema architettonico classico. Emerge un design non è riconducibile a nessuna specifica tipologia di tipo tradizionale.

 

 

L'isola dedicata al fuoco con piano cottura e piastra scaldante, è allungata e si incurva sul margine destro. Quella dedicata all'acqua con lavello (zona di asciugatura e lavastoviglie integrata, a scomparsa totale), è esagonale e compatta.

 

 

Emerge la grandissima abilità di Zaha Hadid nel saper giocare con le forme, con i volumi e con le superfici. Gli spazi acquistano così un nuovo senso di instabilità, che può “mettere in moto” in modo fluido le componenti di cui è fatto, e gli elementi da cui trae senso.

 

 

Il proprietario dell'appartamento ha chiesto agli architetti di creare un ambiente super contemporaneo, che potesse riunire gli arredi di design più famosi in tutto il mondo.

Il punto di partenza è stata proprio la cucina di Ernestomeda realizzata in materiale plastico polimerico Corian. È infatti la plastica di Corian la chiave di questo interno. Le forme morbide dell'isola della cucina determinano l'ulteriore sviluppo dello spazio. In armonia con il tema della cucina, gli autori hanno progettato un muro di forma irregolare dello stesso materiale, che è stato implementato da produttori russi; con un bagno per gli ospiti dietro il muro.

L'interno è costruito sugli stessi principi su cui la natura esiste. Piacevolezza alla vista e coesistenza armonica di varie forme in un'unica "immagine" che solo in natura risulta sempre fresca e inedita, mai noiosa.

Torna su
Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonchè per finalità commerciali e di pubblicità.
Se procedi con la navigazione sul sito senza disabilitarli, ci autorizzi l'invio e l'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per leggere la nostra politica in materia di cookie, clicca qui.